Voci di Cortina - Articoli di Cronaca
    

Ricerca avanzata

Tutte queste parole:
Frase esatta:
    
logo

Ricerca sul sito

Ricerca normale (una di queste parole):
Tutte queste parole:
Frase esatta:

Cronaca


02/02/2019
Maltempo in provincia. Aggiornamento dalla Prefettura alle ore 12 del 2 febbraio

Disposto il fermo temporaneo dei mezzi pesanti lungo la SS. 51 di Alemagna.


01/02/2019
Una forte perturbazione sta interessando il bellunese. Riunita in Prefettura l’unità di coordinamento del sistema provinciale di protezione civile.

E’ stato attivato il piano neve provinciale e le Forze di Polizia, in collaborazione con ANAS, stanno presidiando i punti strategici della viabilità per evitare la circolazione di mezzi sprovvisti di catene o gomme da neve


14/01/2019
Cena con le Stelle al Rifugio Averau: 18 Gennaio a Cortina tra sapori e cielo stellato

Venerdì 18 Gennaio presso il Rifugio Averau serata esclusiva per degustare i sapori delle Dolomiti ed osservare le meraviglie del firmamento con il telescopio nel silenzio delle montagne innevate.


02/01/2019
ANALISI METEOROLOGICA DELL’ANNO 2018 con riferimento alla provincia di Belluno (aggiornata al 27 dicembre)

Il 2018 è risultato più caldo e più piovoso del normale, segnato indelebilmente dalla straordinaria fase di maltempo di fine ottobre.


10/12/2018
ANALISI METEOROLOGICA DEL MESE DI NOVEMBRE 2018

Questo mese è risultato più caldo e meno soleggiato del consueto, con precipitazioni nella norma sulle Prealpi e un po’ più scarse sulle Dolomiti.


29/11/2018
Venerdì 30 novembre inizia la nuova stagione sciistica

Aprono per questo fine settimana i primi impianti sciistici a Cortina d’Ampezzo, dando il via al divertimento in pista, che durerà fino a metà aprile/1° maggio del 2019


11/11/2018
ANALISI METEOROLOGICA DEL MESE DI OTTOBRE 2018

Questo mese, fino al giorno 26, è risultato più caldo e soleggiato del normale e quasi siccitoso, poi un’intensa fase di maltempo ha apportato moltissima pioggia, che ha causato situazioni alluvionali in molte zone dolomitiche.


07/11/2018
LA MONTAGNA CADE A PEZZI E SI PENSA ALLE OLIMPIADI?

I dubbi e le perplessità dei cittadini contrari ai Giochi, nell'attuale situazione di emergenza provocata dal maltempo, che rilanciano la proposta del referendum sulla candidatura



31/10/2018
CHIUSURA STRADE STATALI E REGIONALI NELLA PROVINCIA DI BELLUNO

Aggiornamento di ieri sera dalla Prefettura


30/10/2018
CHIUSI GLI UFFICI PUBBLICI IN TUTTA LA PROVINCIA DI BELLUNO E ANCHE MOLTE STRADE

A causa della grave emergenza in atto in tutta la provincia, il Prefetto di Belluno ha disposto La chiusura degli uffici pubblici anche per tutta la giornata del 30 ottobre 2018, con esclusione degli Uffici dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza e del Servizio Sanitario Nazionale uali ospedali, ambulatori e assimilati. Chiuse anche molte strade, nell'allegato l'ultimo comuincato di Veneto Strade


30/10/2018
EMERGENZA MALTEMPO: NUMEROSI GLI INTERVENTI DI PROTEZIONE CIVILE

Il Soccorso Alpino in questi giorni ha risposto a circa 50 chiamate


29/10/2018
ONDATA DI MALTEMPO IN PROVINCIA: SITUAZIONE ALLE ORE 10 DEL 29 OTTOBRE

Ultimo aggiornamento dalla Prefettura


29/10/2018
ONDATA DI MALTEMPO IN PROVINCIA: SITUAZIONE ALLE ORE 18 DEL 29 OTTOBRE

Il territorio della provincia continua ad essere interessato da precipitazioni diffuse, anche di forte intensità.



28/10/2018
ONDATA DI MALTEMPO IN PROVINCIA: SITUAZIONE ALLE ORE 19 DEL 28 OTTOBRE

L'aggiornamento sulla situazione dalla Prefettura


27/10/2018
CHIUSURA DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO NELLA PROVINCIA DI BELLUNO LUNEDÌ 29 OTTOBRE

Il decreto della Prefettura. Atteso forte peggioramento delle condizioni meteorologiche nel bellunese: massima allerta in tutta la provincia



17/10/2018
Referendum Olimpiadi 2026: il Sindaco, in accordo con la minoranza, respinge la richiesta

Il gruppo di cittadini che ha fatto la richiesta risponde con un comunicato


12/10/2018
UN GRUPPO DI CITTADINI CHIEDE AL SINDACO GHEDINA DI INDIRE UN REFERENDUM SULLA CANDIDATURA ALLE OLIMPIADI

Nella lettera i firmatari si appellano alla prassi oramai consolidata dello strumento del referendum per verficare il sostegno reale della popolazione, oltre a manifestare preoccupazione per il mancato appoggio economico del governo e molte perplessità per le implicazioni che derivano da questa decisione