UN NUOVO LIBRO RICORDA MARINO BIANCHI, GUIDA ALPINA AMPEZZANA SCOMPARSA TRISTEMENTE QUARANT'ANNI FA
    

Ricerca avanzata

Tutte queste parole:
Frase esatta:
    
logo

Ricerca sul sito

Ricerca normale (una di queste parole):
Tutte queste parole:
Frase esatta:

UN NUOVO LIBRO RICORDA MARINO BIANCHI, GUIDA ALPINA AMPEZZANA SCOMPARSA TRISTEMENTE QUARANT'ANNI FA

Redazione

01/11/2009

Il 21 ottobre scorso sono passati quarant'anni da quando Marino Bianchi, guida alpina ampezzana di padre cadorino di Cibiana, cadde con la cliente Duccia Pulitzer dalla Cima del Lago, una bella montagna che domina il Lago del Lagazuoi. Nato a Cortina nel 1918, da trent'anni Marino scalava montagne, dalle Dolomiti all'Africa. Subito prima della guerra aveva conseguito ottimi risultati nello sci nordico, in seguito fu Presidente del Corpo Guide Alpine Ampezzane e del Sestiere di Cortina e volontario del Soccorso Alpino; negli ultimi tempi era impegnato nella costruzione della nuova seggiovia delle Cinque Torri.

Prima di tutto, però, era un uomo cortese e disponibile, ed aveva tanti amici. Oggi è ricordato nel suo paese natale da una via ferrata sulla Cima di Mezzo del Cristallo, una guglia sulla cresta della Croda da Lago e un Trofeo di scialpinismo, che dal 1970 si svolge ad ogni primavera sulle nevi di Sennes.

A pochi giorni dal triste anniversario della sua scomparsa, è uscito il libro di Ernesto Majoni «Il Signore delle Montagne.

In ricordo di Marino Bianchi Fouzìgora (1918-1969)», con il quale l'autore ha voluto ricordare la vita di Marino, il suo grande amore per la famiglia, le sue montagne, il suo paese.

Il volume (119 pagine, con numerose immagini in b/n e a colori), coordinato e impaginato da Roberto Belli Codàn e pubblicato dalla Tipolitografia Print House di Cortina, reca l'introduzione del Gruppo Guide Alpine Cortina ed il patrocinio del CAI Cortina.

Si potrà acquistare presso alcuni punti vendita di Cortina e del Cadore al prezzo di € 20,00, oppure richiedere direttamente a e.majoni@mclink.net (l'invio sarà gravato dalle spese postali).