RIUNITA A CORTINA LA FONDAZIONE PER LA CANDIDATURA AI MONDIALI 2021, DELIBERATI GLI ORGANI
    

Ricerca avanzata

Tutte queste parole:
Frase esatta:
    
logo

Ricerca sul sito

Ricerca normale (una di queste parole):
Tutte queste parole:
Frase esatta:

RIUNITA A CORTINA LA FONDAZIONE PER LA CANDIDATURA AI MONDIALI 2021, DELIBERATI GLI ORGANI

Redazione

25/01/2016

Si Ŕ svolta questa mattina nella sede del Comune di Cortina la prima riunione operativa per la candidatura ai Mondiali di Sci Alpino 2021. Vi hanno partecipato i soggetti fondatori della Fondazione, presieduta da Riccardo Donadon: il Comune di Cortina, nella persona del Sindaco Andrea Franceschi, la Provincia di Belluno, nella persona di Roberto Padrin, la Regione Veneto, nella persona dell'assessore Cristiano Corazzari, il Governo, nella persona del Sottosegretario Luca Lotti (rappresentato dall'on. Roger De Menech), il CONI, nella persona del Presidente Giovanni Malag˛ (con il Segretario Roberto Fabbricini e il vice Carlo Mornati), la FISI, con il Presidente Flavio Roda, e altri soggetti istituzionali locali.

╚ stato fondato il Consiglio di indirizzo e successivamente il Comitato Esecutivo di Gestione composto da Riccardo Donadon, Carlo Mornati, Alberto Ghezze, ed Ŕ stato individuato l'avvocato Paolo Nicoletti per un futuro ruolo operativo.

╚ stato definito il Collegio dei Revisori e sono state individuate la sede principale del Comitato, a Cortina, e una di rappresentanza a Venezia.

╚ stato deciso di programmare a breve alcuni incontri con la cittadinanza di Cortina e con gli operatori locali per il coinvolgimento dell'intera comunitÓ ampezzana.

Si Ŕ deciso di adottare un codice etico che dovrÓ essere rispettato da tutti i soggetti coinvolti a vario titolo.

"╚ importantissimo creare una road map di avvicinamento al 2021 che possa coinvolgere tutti i giovani - ha detto il Presidente Donadon - che oggi hanno tra i 12 e i 15 anni e che un domani saranno una delle parti fondanti dell'organizzazione e, perchÚ no, potremmo anche trovarli tra gli atleti in gara".

"Disputare un Mondiale in una cittÓ olimpica come Cortina ha sicuramente un valore aggiunto per tutto il movimento sciistico internazionale - ha aggiunto il Presidente della FISI Roda -. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per le precedenti candidature: il lavoro giÓ fatto Ŕ prezioso e l'ereditÓ che ci lasciano Ŕ alla base del buon successo di questa avventura".


(Comunicato stampa Fisi)