Parcheggio largo poste Se.Am.: anche Vidoni agli arresti domiciliari nell'inchiesta tangenti Anas
    

Ricerca avanzata

Tutte queste parole:
Frase esatta:
    
logo

Ricerca sul sito

Ricerca normale (una di queste parole):
Tutte queste parole:
Frase esatta:

Parcheggio largo poste Se.Am.: anche Vidoni agli arresti domiciliari nell'inchiesta tangenti Anas

Redazione

23/10/2015

Sembrano non finire pi i guai che rincorrono l'Amministrazione comunale di Cortina d'Ampezzo da qualche anno a questa parte.

Dopo l'arresto due giorni fa di Antonio Mastrapasqua, coordinatore voluto dal Coni per i Mondiali di sci del 2021, cui Cortina candidata unica, ora i guai piombano sul tanto discusso progetto di costruzione del parcheggio interrato in Largo Poste.

Nell'inchiesta sugli episodi di corruzione, tangenti e voto di scambio all'interno dell'Anas c' anche l'imprenditore friulano Giuliano Vidoni, 70 anni, della Vidoni spa di Tavagnacco - tra i destinatari delle ordinanze.

Vidoni agli arresti domiciliari: fermato nella notte dai finanzieri a Roma in un albergo, sta raggiungendo la sua abitazione in Friuli Venezia Giulia accompagnato dalle forze dell'ordine, che stata perquisita, come la sede dell'azienda.

L'accusa corruzione: avrebbe assunto una persona in cambio del pagamento privilegiato di lavori regolarmente effettuati.(Fonte: ANSA).