L'Hafro Cortina ha fatto "centro": arriva Mario - Valery Trabucco
    

Ricerca avanzata

Tutte queste parole:
Frase esatta:
    
logo

Ricerca sul sito

Ricerca normale (una di queste parole):
Tutte queste parole:
Frase esatta:

L'Hafro Cortina ha fatto "centro": arriva Mario - Valery Trabucco

Redazione

20/08/2015

La Sportivi Ghiaccio ha ingaggiato il 28enne centro nativo di Caracas, reduce da una stagione in DEL 2 con gli Starbull Rosenheim. Trabucco vanta nel suo importante curriculum anche due stagioni nel massimo torneo germanico con gli Ausburger Panthers. Entusiasta il Direttore Sportivo Giorgio De Bettin. "E' un giocatore che ci darÓ una grossa mano, il centro del quale avevamo bisogno".

Le voci sul suo arrivo si sono susseguite per molti giorni, ma per espressa volontÓ della dirigenza Ampezzana, alle prese con questioni che nulla hanno a che vedere con gli aspetti tecnici, solo ora viene "calato l'asso" che andrÓ a sostituire Stanislav Gron nel delicato ruolo di regista della prima linea.

Si tratta di Mario - Valery Trabucco, nativo di Caracas, il 28enne attaccante Canadese Ŕ in possesso anche del passaporto Italiano; infatti i suoi genitori sono di origine nostrana, emigrati a suo tempo prima in Venezuela e poi passati in Canada.

E' reduce da una stagione in DEL2 (Germania) con gli Starbull Rosenheim. In carriera il nuovo arrivo in casa biancoceleste vanta anche due annate in Del con gli Ausburger Panthers. Trabucco, 180 cm per 89 kg, Ŕ un centro solido, creativo, dotato di un grande gioco di stecca e pu˛ interpretare al meglio anche il ruolo di ala. E' un attaccante esperto, con un'ottima visione di gioco e un gran tiro dalla "breve".

Il nuovo attaccante della Sportivi Ghiaccio Hafro Cortina dopo la parentesi al College alla Northwood School, Ŕ cresciuto hockeysticamente in NCAA, dove ha militato per quattro stagioni con l'Union College (146 presenze e 114 punti, con 59 gol e 55 assist).

Notato da molti scout Europei per l'ottimo rendimento, l'anno seguente, Trabucco ha fatto le valigie volando in Europa. Per lui prima stagione di altissimo livello nella SM-Liiga, il massimo torneo finlandese, con la prestigiosa casacca del TPS Turku, con cui l'attaccante canadese ha disputato 57 presenze, con 19 punti totali, di cui ben 16 gol che la dicono tutta sulla sua capacitÓ di "bucare la rete". Nel 2011, lo sbarco in DEL, con gli Ausburgher Panther. Due stagioni con numeri importanti, suggellati da 90 presenze e 48 punti totali.

Nel 2013, Trabucco raggiunge nuovamente la Scandinavia, optando per la Svezia. In Allvenskan, la seconda lega del paese, vive un periodo appannato, come da sua specifica amissione e gioca due stagioni non all' altezza delle sue capacitÓ. La prima con il S÷dertńlje SK (10 gettoni e 3 punti), la seconda con la maglia dell'Aspl÷ven HC, dove il giocatore totalizza 29 presenze, con 10 punti complessivi.

L'anno scorso Trabucco Ŕ tornato a timbrare a raffica il cartellino: a Rosenheim, DEL2, il nuovo arrivo Cortinese gioca una stagione impressionante, mettendo a segno 29 gol e 28 assist in 56 gare.

Numeri importanti, non c'Ŕ che dire. "Mario-Valery Ŕ un grande colpo - spiega il DS della Sportivi Ghiaccio Cortina Giorgio De Bettin - siamo felici del suo arrivo. Lo abbiamo cercato e il suo ingaggio Ŕ una precisa richiesta di coach John Parco, che in lui crede di avere individuato un giocatore in grado di fare la differenza sotto porta, garantendo all'attacco sostanza e creativitÓ".