logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Piscina: dove eravamo rimasti?

Parte la raccolta firme per la risistemazione della struttura di Guargné, in attesa del nuovo impianto allo stadio.

Il 2 agosto scorso il Comitato Civico Cortina ha protocollato in Comune una lettera al sindaco Franceschi di richiesta di sistemazione provvisoria della piscina comunale.

Ad oggi il Sindaco non ha ancora risposto: speriamo che questo indugio sia dovuto ad un ripensamento rispetto a quanto affermato nel Consiglio comunale del 12 luglio scorso sulla struttura di Guargné, e cioè di non volerla risistemare e di puntare direttamente su una nuova struttura, che dovrebbe sorgere nei pressi dello stadio del ghiaccio.

Ricordiamo che nella Commissione che ha preceduto il suddetto Consiglio comunale, Franceschi, sollecitato dalla minoranza, ha ammesso che a tutt'oggi non c'è alcun progetto della nuova piscina, e che l'Accordo di Programma su cui si basa la costruzione della struttura, non è stato ancora chiuso.

Tutto ciò fa pensare a tempi molto lunghi, e ci convince ancora di più dell'esigenza di ripristinare al più presto la piscina esistente, per non privare i cittadini di un servizio così importante.

A questo punto ci sembra opportuno dare il via ad una raccolta firme per riavere quanto di nostro diritto: l'uso della piscina dopo la messa in sicurezza del tetto.


01/09/2012 - Associazione Comitato Civico Cortina

Pubblicato sul giornale n. 100 - Settembre 2012

Consulta l'allegato


Voci di Cortina