logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


QUATTRO LE GARE DI COPPA DEL MONDO A GENNAIO A CORTINA

Presentate il 29 dicembre alla presenza del Ministro del lavoro Sacconi
Tradizionalmente, tra Natale e Capodanno, la famiglia Manaigo ospita nella sala del caminetto dello storico Hotel de la Poste, nel cuore di una splendida Cortina vestita di festa, la conferenza stampa di presentazione delle gare di Coppa del Mondo femminile che quest'inverno si svolgeranno nella terza settimana di gennaio.
E precisamente da lunedì 19, con l'arrivo dei team e la riunione serale dei capisquadra nel centro congressi Alexander Hall, sino a domenica 25 gennaio con la disputa dello slalom gigante in due manche e la speranza che un'altra azzurra salga sul podio, come è successo quando si impose Karen Putzer e Denise Karbon finì al terzo posto.
La Federazione Internazionale dello Sci ha fissato per venerdì 23 gennaio il recupero della libera annullata a Lake Louise, in Canada, ovvero a cavallo tra le due discese di giovedì e sabato, ma, come ha dichiarato il Presidente del Comitato organizzatore della Coppa del Mondo di Cortina d'Ampezzo, Enrico Valle, il programma potrà subire delle variazioni prima di fine mese. «Ospitare quattro gare è un bell'impegno per noi» ha spiegato Enrico Valle, presidente del Comitato organizzatore della Coppa del Mondo.
«Però è anche un vanto. Significa che Cortina è vista di buon occhio dalla Federazione Internazionale.» Nell'occasione il Sindaco di Cortina, Andrea Franceschi, intervenuto alla conferenza stampa dell'Hotel de la Poste, annuncerà alla FIS la nuova presentazione della candidatura di Cortina d'Ampezzo per organizzare i Campionati del Mondo di prove alpine nel febbraio del 2015. «La volontà di ospitare a Cortina i Mondiali del 2015 o del 2017 esiste, ma non posso ancora dare un annuncio ufficiale, anche perché non mi piace fare promesse che poi il Comune che rappresento non può mantenere. Nei primi giorni del prossimo mese avrò una serie di incontri per definire le precise volontà degli enti istituzionali superiori al Comune di Cortina che vorranno sostenere questa nuova sfida e per completare la squadra che dovrà appoggiare la candidatura nel prossimo congresso elettivo della Federazione Internazionale dello Sci».
Più positivo e ottimista è stato l'intervento del Ministro del welfare, Maurizio Sacconi, che ha appoggiato la candidatura di Cortina a nome del governo Berlusconi: «Ho ancora l'amaro in bocca per l'esito delle votazioni dello scorso maggio a Città del Capo, quando Schladming fu nettamente preferita a Cortina per i Mondiali del 2013, ma nella storia non era mai successo, e neanche questa volta è accaduto, che alla prima candidatura una località fosse premiata con l'organizzazione della più ambita manifestazione sportiva invernale.
Per la prossima candidatura credo comunque che bisognerà evitare una concorrenza interna all'Italia; il Paese deve unirsi con Cortina e puntare su Cortina. I Mondiali vanno assolutamente ospitati e Cortina ha in sé le caratteristiche organizzative per promuovere un evento di tale portata. Lavoreremo insieme sapendo che Cortina ha le carte in regola per raggiungere nel 2015, o al massimo due anni dopo, questo ambito traguardo».
Insomma la conferenza stampa dell'Hotel de la Poste è stata un'altalena tra la presentazione della Coppa del Mondo, che Cortina ospiterà con ben quattro gare per il diciassettesimo anno consecutivo, e la candidatura della località ampezzana per organizzare i Mondiali tra sei o otto anni. Sarà garantita la diretta televisiva di tutto il poker di competizioni. Così come il Presidente del Comitato organizzatore della Coppa del Mondo e del Comitato promotore della passata candidatura di Cortina, si è raccomandato con il Sindaco Franceschi perché si sbilanciasse a nome del Comune e dicesse che la candidatura per i Mondiali del 2015 fosse certa: «Durante le gare di Coppa del Mondo i dirigenti della Fis si chiederanno cosa abbiamo intenzione di fare e sarebbe una buona promozione far sapere in quella settimana che Cortina è pronta per ricandidarsi ad ospitare i Mondiali del 2015».
Di contorno all'evento quest'anno Cortina sarà adibita a festa, con varie iniziative nel centro città che coinvolgeranno i vari operatori economici.

01/01/2009 - Marina Menardi

Pubblicato sul giornale n. 56 - Gennaio 2009


Voci di Cortina