logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


GIACOMINA DE NARD PREMIATA PER LE SUE POESIE

Giacomina De Nard, di Borca di Cadore, collaboratrice del mensile “Voci di Cortina”, ha vinto con la poesia “Silenzio per Sara” il 2° premio provinciale di poesia al Concorso “Versi liberi”, indetto dal Comune di Sedico, giunto quest’anno alla quinta edizione, al quale partecipano poeti di tutte le età e da tutta la Provincia. Con la poesia “L’attesa e il dono (d’una madre che si è sottoposta a fecondazione assistita)” ha vinto nell’aprile scorso il 1° premio al concorso di poesia indetto dal Comune di San Vito.

SILENZIO PER SARA

S’è ammutolito il frinire delle cicale
nella calura di agosto
della campagna assolata.
Hanno infranto il mio cielo,
reciso il fiore dei miei sogni,
zittito il mio canto spensierato.
Mi aspettava, invitante, il mare.
Mi culla, in materna oscurità,
l’acqua del pozzo
il cui specchio rotto
riflette l’irreparabile.
Non c’è stato tempo per la paura del buio,
di incredulità mi ha sbigottita il destino.
Roccia che frana è la mia casa,
che ormai ogni parola stritola e travolge;
crescono le macerie degli affetti
verso lo spazio infinito che mi accoglie.
Io, stella, volo nella notte,
voi, cani alla catena, latrate a sorda luna:
ma sempre vi sono ombra
mentre, vagabondi, cercate riparo
nell’inverno del cuore.
Per me, a gran voce, si chiede giustizia:
io, muta, invoco solo silenzio.

Giacomina De Nard

L’ATTESA E IL DONO (D’UNA MADRE CHE SI È SOTTOPOSTA
A FECONDAZIONE ASSISTITA)

Dentro una conchiglia vuota
eri il fragore del mare
che mancava.
Solo un moto di tenerezza
nel silenzio dell’anima.
Un trepido batticuore
dopo un atto d’amore.
Tanto ho atteso, mese dopo mese,
finché il tempo, sullo specchio,
ha scritto solchi di rughe.
Allora, sospesa a una vertigine,
sono venuta a cercarti
e ti ho preso per mano,
per rischiararti il cammino
con la luce della mia speranza.
Ora che ci accompagna
il sorriso di Dio
e ci assorbe il Creato
nella sua meraviglia,
posso donare al mare anche
la voce della mia conchiglia.
Presto tra queste onde
ti insegnerò a nuotare,
Bambino mio!

Giacomina De Nard

01/08/2011 - Redazione

Pubblicato sul giornale n. 87 - Agosto 2011


COLLEGAMENTI

Cultura, editoria, storia

Tutti gli articoli di questa categoria

Voci di Cortina