logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


PolarQuest2018, un'avventura scientifica ai confini del mondo

Al Lagazuoi Expo Dolomiti va in scena lo spettacolare ambiente artico fino ai confini della banchisa polare

Fino al 19 febbraio si possono ammirare al Lagazuoi Expo Dolomiti 30 spettacolari immagini che raccontano la spedizione PolarQuest, che ha toccato la latitudine record di 82°07’ Nord. L’esposizione è la storia in immagini del viaggio di un team internazionale di ricercatori e scienziati salpati a bordo del veliero Nanuq e in rotta verso Nord.

Lo scopo del viaggio era quello di raggiungere e circumnavigare le Svalbard, con a bordo un team  di ricercatori, per controllare la salute dell’ecosistema artico. Un viaggio da record quindi per esaminare da vicino le conseguenze dell’inquinamento e diffondere la consapevolezza di quanto sta avvenendo su scala globale.

La spedizione PolarQuest ha portato avanti delle ricerche innovative, come per esempio la misurazione di raggi cosmici ad alte latitudini con un detector all’avanguardia; grazie al  campionamento delle microplastiche galleggianti è stato inoltre analizzato un nuovo ecosistema su scala ridotta, battezzato “plastisfera”: la pellicola sottile di organismi trasportati dalla plastica.Lagazuoi Expo Dolomiti accoglie, in quattro sale, la proiezione di serie di fotografie di grandi dimensioni.

Le immagini sono suddivise in base a quattro nuclei tematici: l’architettura passiva, tecnica utilizzata per la costruzione del veliero Nanuq; i panorami dominati dal ghiaccio e le grandi navi che occasionalmente solcano il mare; le microplastiche; animali che abitano l’estremo Nord, come volpi artiche, orsi polari, trichechi, foche, balene e paesaggi artici.

03/02/2020 - Redazione

Pubblicato sul giornale n. 0 -


COLLEGAMENTI

Associazioni e volontariato

Tutti gli articoli di questa categoria

Voci di Cortina