logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


CORTINA: COLAZIONI ALL’ALBA IN RIFUGIO PER GODERSI LE DOLOMITI UNESCO

1° febbraio rifugio Averau; 8 febbraio Rifugio Faloria, 22 febbraio rifugio Duca d'Aosta

Salire lungo il fianco di una montagna, sentirne il respiro tra le stelle mattutine e poi affacciarsi dalla terrazza di un rifugio per lasciarsi sfiorare dai primi raggi del sole, con il piacere confortante di una colazione in rifugio e vista sulle Dolomiti UNESCO mentre si tingono di rosa per l’incantevole fenomeno dell’enrosadira: questo sono le Colazioni all’alba in rifugio a Cortina, il 1° febbraio al Rifugio Averau, l’8 febbraio al Rifugio Faloria e il 22 febbraio al Rifugio Duca D’Aosta.

E alla bellezza si unisce bellezza con l’iscrizione dell’alpinismo nella lista dei beni immateriali UNESCO: “l’arte di scalare le montagne e le pareti rocciose”, così la Commissione speciale dell’organizzazione dell’ONU ha definito questa disciplina che a Cortina ha una lunga storia: era il 21 luglio 1871 quando il cacciatore Fulgenzio Dimai detto “Jènzio Deo”, conquistatore della Marmolada con Paul Grohmann nel 1864, ottenne per primo dall’Imperial Regio Capitano Distrettuale d’Ampezzo la licenza per svolgere la professione di Bergführer (guida alpina).

Per gli appassionati delle escursioni invernali con sci d’alpinismo e ciaspe, una nuova mappa dedicata realizzata da Cortina Marketing Se.Am. (qui la versione online https://www.dolomiti.org/storage/8752/Cartina-skialp(3).pdf) e proposte per ogni livello di esperienza (visibili qui https://www.dolomiti.org/it/cortina/vacanza-inverno/ciaspe-racchette-da-neve).

 Di seguito l’elenco delle Colazioni all’alba a Cortina; un regalo a sé, un abbraccio alla natura:

-1° febbraio
Colazione con i primi raggi di sole al Rifugio Averau alle 7.30 del mattino (partenza consigliata da Bai de Dones 5.30) con prenotazione obbligatoria entro le 12.00 del 31 gennaio (info: 0436 4660) da dove si ha una vista mozzafiato sulla Marmolada, Tofana di Rozes e Civetta.

-8 febbraio
Colazione con i primi raggi di sole al Rifugio Faloria alle 7.30 raggiungibile in via eccezionale percorrendo la pista da Sci che da Rio Gere porta al Rifugio, partenza consigliata da Rio Gere ore 6.00 (obbligatorio essere in Rifugio entro le 8.00, non è possibile ciaspolare in pista dopo le 8:30 e prenotazione obbligatoria entro le 12.00 del 7 febbraio, info 0436 2737).

-22 febbraio
Colazione con i primi raggi di sole al Rifugio Duca d’Aosta, da cui si può ammirare la Tofana e i luoghi simbolo della Coppa del mondo di Sci di Cortina. Partenza consigliata da Socrepes ore 6.00: tassativo essere in Rifugio entro le 8.00, non è possibile ciaspolare in pista dopo le 8.00 in quanto si potrà salire sulle piste della Tofana in via eccezionale, prenotazione obbligatoria (info 0436 2780) entro venerdì 21 febbraio alle ore 12.00.


(Comunicato stampa Cortina Marketing - foto: credits Col Gallina)

29/01/2020 - Redazione


Voci di Cortina