logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


ANALISI METEOROLOGICA DEL MESE DI MARZO 2019

Questo mese risultato molto mite, soleggiato e con scarse precipitazioni, del tutto simile al mese di febbraio.

Il primo mese della primavera meteorologica, che a seconda degli anni, assume vesti ancora invernali oppure già primaverili, quest’anno ha mostrato aspetti termici tipici della primavera ed un regime pluviometrico, invece, tipicamente invernale (apporti scarsi).

Le temperature medie mensili sono risultate da 1 a 2°C superiori alla norma. Nel recente passato un mese di marzo così caldo si ebbe anche nel 2017, nel 2014 e nel 2012. Dopo una prima decade con temperature stabili, ben al di sopra delle medie, nel resto del mese si sono avute alcune significative variazioni, con tre brevi fasi un po’ fresche, seguite da altrettanti sensibili rialzi termici. Lo zero termico è variato fra un minimo di 950 m del giorno 18 ed un massimo di 3300 m del giorno precedente.

Le precipitazioni totali mensili sono state molto scarse, mediamente comprese fra 20 e 40 mm, ovvero fra metà ed un quarto degli apporti complessivi statisticamente attesi per questo mese. Anche la frequenza delle precipitazioni è stata inferiore alla norma con 3-5 giorni piovosi/nevosi, contro i 6-7 normali. La poca neve in montagna è caduta in genere a quote medio-alte, se si esclude la mattina del giorno 18 quando ha imbiancato i prati fino a 600-700 m. Il bilancio pluviometrico da inizio anno mostra una situazione in linea con la norma in gran parte della provincia, se si escludono alcuni casi particolari di esuberi (+29% ad Auronzo) o deficit (-23/-24% a Feltre e ad Agordo).

Eventi o fenomeni particolari da ricordare di questo mese:

· Le temperature massime elevate per la stagione nei giorni 23 e 24, con picchi di 24.6°C a Santa Giustina, 20.4°C a Caprile, 19.8°C a Falcade, 16.3°C ai 1740 m di  Pian del Crep (Zoldo Alto), 15.8°C ad Arabba, 13.5°C a Passo Valles e +1.9°C sulla Marmolada;
· il vento forte durante la situazione di Föhn del 25 e 26 marzo, con raffiche di 84 km/h a Cortina, 71 km/h a Sant’Andrea di Gosaldo e 69 km/h a Belluno.

In tutto si sono avuti 20 giorni soleggiati, 10 variabili o nuvolosi e 1 giorno di maltempo.

A.R.P.A.V. – Dipartimento Regionale per la
Sicurezza del Territorio – Centro Servizi Idrogeologici

15/04/2019 - Redazione


Voci di Cortina