logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Premi di studio per 49mila euro dalla Cassa Rurale di Cortina e delle Dolomiti agli studenti meritevoli

Sono in totale 246 gli studenti premiati per la Scuola Media Superiore e per l’Università. Venerdì 7 dicembre la cerimonia di consegna nella sede in Corso Italia a Cortina e presso la Sala Muccin del Centro Giovanni XXIII a Belluno

Annualmente, nel mese di ottobre, la Cassa Rurale ed Artigiana di Cortina d’Ampezzo e delle Dolomiti istituisce un Bando per l’erogazione di Premi di Studio rivolti a tutti gli studenti di Scuola Media Superiore e universitari, figli di soci o clienti della banca, che hanno riportato una votazione finale d’eccellenza: pari o superiore a 8,00 per gli studenti medi e pari o superiore a 28,00, calcolata sui tre migliori esami sostenuti nel corso dell’anno accademico, per gli universitari. Vengono premiati anche i diplomati con votazione finale uguale o superiore a 80/100 ed i laureati con punteggio di laurea pari o superiore a 103/110.  

Anche quest’anno le domande pervenute sono state numerosissime: gli studenti premiati sono stati in totale 246, 149 delle scuole medie superiori e 97 universitari. Per loro il Consiglio di Amministrazione della Cassa Rurale ha stanziato una somma complessiva di 49.000,00 euro.

Per ricevere ufficialmente i Premi di Studio assegnati, i ragazzi sono stati invitati a partecipare alle tradizionali cerimonie di consegna, previste per Venerdì 7 dicembre presso la Sala Muccin del Centro Giovanni XXIII a Belluno per gli studenti di Belluno, Alpago e Ponte nelle Alpi e presso la Sede della Banca in Corso Italia a Cortina d’Ampezzo, per gli altri studenti residenti a Cortina, Valle del Boite, Cadore, Agordino e Zoldano.

Si tratta di un importante momento di incontro tra la Banca, i giovani premiati e le loro famiglie, che conferma il forte legame della Cassa Rurale con il proprio territorio di competenza e con le comunità che in esso vivono.

L’iniziativa dei Premi di Studio, in particolare, rientra nell’ambito del più ampio progetto denominato “la Banca dei Giovani”, che contraddistingue tutte le iniziative che la Cassa Rurale promuove a favore della fascia d’età scolastica, dalle scuole primarie all’università, per sostenere il mondo della cultura e della scuola, con contributi concreti a favore dello studio e della formazione dei giovani, nell’intento di dare loro fiducia e con l’auspicio che possano contribuire in futuro alla crescita dei nostri paesi.

 

07/12/2018 - Redazione


COLLEGAMENTI

Attività amministrativa istituzioni

Tutti gli articoli di questa categoria

Voci di Cortina