logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Dall’inverno alla primavera, la stagione di Una Montagna di Libri a Cortina, XIX Edizione

Dal 7 dicembre al 21 aprile la XIX di Una Montagna di Libri, la festa internazionale della lettura protagonista della Regina delle Dolomiti, porterà a Cortina un programma prezioso e di straordinaria diversità, con oltre venticinque incontri con l’autore tra letteratura, attualità, cinema e arte.

Un’edizione sempre più preziosa, quella di Una Montagna di Libri, che farà di Cortina un grande spettacolo, fino alla primavera, raccontando novità editoriali, portando in quota grandi scrittori del mondo e Premi Pulitzer, interpellando i protagonisti dell’informazione.

Il programma di Una Montagna di Libri, al nono anno di vita, è stato presentato a Venezia da Francesco Chiamulera, responsabile della manifestazione ampezzana. Sono intervenuti, tra gli altri, Cristiano Corazzari, Assessore alla cultura della Regione Veneto, Maria Teresa De Gregorio, Regione del Veneto,  Luigi Alverà, Vicesindaco di Cortina d’Ampezzo, Vera Slepoj, presidente onorario, Alessandro Russello, Direttore del Corriere del Veneto.

I contenuti

Una Montagna di Libri sfoglierà le pagine di narratori del mondo del calibro di Jhumpa Lahiri, Peter Cameron, Emmanuel Carrère, Jessica Fellowes, Jarett Kobek, Mauro Corona, Riccardo Gazzaniga, Francesco Vidotto, Marco Berti.

Si tufferà nell’arte, nel cinema e nello spettacolo con Altan, Oscar Farinetti, Marco Goldin, Enrico Vanzina, Chiara Maci, Filippo La Mantia, Massimiliano Ossini, Roberto Abbiati, Simone Aleandri, Monica Giustina.

Ascolterà le voci della scienza e della cultura, come Luca Mercalli, Pierluigi Battista, Marino Sinibaldi, Alessandro Vanoli, Cristiano Seganfreddo, Beppe Cantele Ronzani.

Interpellerà protagonisti assoluti dell’informazione e del giornalismo come Paolo Mieli, Aldo Cazzullo, Andrea Monti, Gennaro Sangiuliano, Vittorio Feltri, Giovanni Stefani, Alessandro Russello, Marisa Fumagalli, Massimo Mamoli, Giovanni Viafora, Paolo Cagnan, Alessandro Zangrando.

E ancora, Cristiano Corazzari, Vera Slepoj, Annina Pedrini, Paolo Maria Noseda, Sonia Folin, Sarah Cuminetti, Gianpaolo Bottacin, Gianpietro Ghedina, Michele Uliana, Giacomo Li Volsi, Nicola Barbon, Annachiara Belli, Andrea Da Cortà, Elisabetta Dotto, La Filodrammatica d’Ampezzo, e molti altri. Il programma completo sarà pubblicato il 13 dicembre.

Scrittori del mondo: Lahiri, Cameron, Carrère, Fellowes, Kobek.

Tra le novità assolute della XIX Edizione, Una Montagna di Libri incontrerà grandi scrittori del mondo come Jhumpa Lahiri, scrittrice vincitrice del Premio Pulitzer, autrice di Dove mi trovo (Guanda), che segna il terzo incontro con un Pulitzer a Cortina in un solo anno; Peter Cameron, con il nuovo libro Gli inconvenienti della vita (Adelphi), Jessica Fellowes, che aprirà le chiavi del mondo di Downton Abbey sulle tracce dello zio Julian e racconterà la nuova serie dei Delitti Mitford, lo straordinario Emmanuel Carrère, ormai cittadino onorario di Cortina.

E ancora Io odio internet (Fazi), la provocatoria opera di Jarett Kobek, protagonista a Milano di VersoCortina, che sta diventando un appuntamento fisso di attesa di Cortina da una grande città italiana.

Interpellerà i protagonisti dell’informazione, da Paolo Mieli e Aldo Cazzullo; ricorderà Carlo Vanzina e le sue Vacanze di Natale in un pomeriggio di assoluto vintage cortinese, a colpi di battute, con il fratello Enrico Vanzina; chiederà a imprenditori della cultura e dell’innovazione come Marco Goldin, Oscar Farinetti, Chiara Maci, Filippo La Mantia di raccontare al pubblico le proprie esperienze; scoprirà i nuovi libri di Mauro Corona e Riccardo Gazzaniga, rileggerà Pasternak con Pierluigi Battista, parlerà di “bestie umane” con Altan e Marino Sinibaldi, salirà sulle montagne innevate con Massimiliano Ossini e Marco Berti, scriverà per la prima volta i sottotitoli in italiano per lo spettacolo in ladino della Filodrammatica d’Ampezzo, parlerà di editoria di eccellenza con Roberto Abbiati e Beppe Cantele Ronzani.

“A Cortina d’Ampezzo siamo pronti per un viaggio lungo cinque mesi”, spiega Francesco Chiamulera, responsabile, “e questa XIX Edizione di Una Montagna di Libri, a nove anni dalla nascita, rilancia il ruolo di Cortina come centro di gravità di autori, pagine e idee nel cuore delle Dolomiti. Un punto di riferimento per l’offerta turistica di Cortina e per la popolazione”.

Cambiamento climatico in primo piano

Dopo i drammatici eventi meteorologici dell’autunno, Una Montagna di Libri chiederà a Luca Mercalli, protagonista della meteorologia, di spiegare il cambiamento climatico. Un appuntamento che rientra nella sinergia stretta con Fondazione Cortina 2021, di cui Una Montagna di Libri è partner ufficiale per eventi dedicati al rapporto tra sport, cultura e ambiente. E verso i Mondiali di Sci 2021 sarà prezioso ascoltare a Cortina il direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti.

 

04/12/2018 - Redazione


COLLEGAMENTI

Cultura, editoria, storia

Tutti gli articoli di questa categoria

Voci di Cortina