logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Referendum: Giorgio da Rin, capogruppo dell'opposizione a Cortina, si schiera per il Sì

«Un'opportunità per il Veneto e per i Veneti di esprimersi con forza e determinazione» sono le parole del cosigliere comunale di Cortina Presente e Futuro

«Il mio vuole essere un invito a partecipare alla consultazione referendaria. Sono sempre più convinto della necessità di mantenere più risorse sul territorio. Un modello ispirato a quello del Trentino permetterebbe al Veneto di trattenere il proprio residuofiscale, ovvero la differenza tra entrate e spese della Regione; circa 15/20 miliardi.

Credo che il voto favorevole a tale consultazione sia importante. Questo metterebbe inoltre i nostri assessori regionali in condizione di poter lavorare al meglio, tenendo presente che i nostri assessori hanno sicuramente una visione del territorio più chiara rispetto a Roma, quindi avremo certezza che gli investimenti sarebbero gestiti da persone che ascoltano e conoscono il territorio .

Questa è una delle grandi motivazioni per cui invitiamo la popolazione a votare si al referendum consultivo di domenica.

Giorgio Da Rin, capogruppo
di Cortina Presente e Futuro

20/10/2017 - Redazione


Voci di Cortina