logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Lacedelli lascia la presidenza della Sportivi Ghiaccio Cortina

"Aderite all'aumento di capitale": così il presidente Lacedelli dopo l'assemblea dei soci

"Il 31 dicembre 2016 terminerà una fase importante per la Sportivi Ghiaccio Cortina ssd arl: si chiuderà l'aumento di capitale. L'invito che rivolgiamo a tutti gli appassionati è quello di sottoscrivere una quota per entrare a far parte della grande famiglia dei sostenitori dell'hockey a Cortina".

E' con questo appello che Lorenzo Lacedelli, a nome di tutta la società, si rivolge all'intera Cortina, al termine dell'assemblea dei soci che, fra le varie, ha anche approvato il bilancio 2015/2016 con una assai contenuta perdita di esercizio (circa 6.000 euro).

 "Il momento che viviamo non è dei migliori", continua Lacedelli. "Abbiamo notevoli difficoltà di relazione con i partner istituzionali - Comune e Se.Am. in primis – anche perché siamo "schiavi" di bandi e di formalità, deleteri non solo per noi ma per tutte le associazioni paesane, che potrebbero tranquillamente - e nel pieno rispetto della legalità! - essere semplificati e resi più lineari, se solo ci fosse la volontà di farlo.

E nonostante la vicinanza e l'appoggio della popolazione, ci piacerebbe che l'hockey a Cortina ricoprisse un ruolo sempre più significativo e importante: siamo infatti convinti che la squadra di hockey sia un biglietto da visita importante per la nostra località, anche in vista degli impegni internazionali che vedranno Cortina protagonista da qui al 2021. Naturalmente, per continuare a coltivare il settore giovanile e per vedere garantita la presenza di una squadra al massimo livello agonistico, c'è bisogno di nuove idee e nuovi collaboratori: è per questo che rivolgo un appello a tutti, appassionati e tifosi, affinché si impegnino in prima persona per aiutare la grande famiglia della Sportivi Ghiaccio Cortina".

Si è parlato di passato, nell'assemblea dei soci, sottolineando quanto svolto fino a oggi, ma si è parlato soprattutto di futuro, cercando strategie e idee per sviluppare sempre di più gli sport del ghiaccio, a Cortina e fuori Cortina. Coinvolgere nuovi appassionati, grazie all'aumento di capitale, è la modalità forse più significativa che l'assemblea ha indicato. "Va letta in questo senso", ha quindi aggiunto il Lorenzo Lacedelli, giunto al termine del suo mandato triennale come presidente, "la volontà di non candidarmi nuovamente. Nel corso dell'assemblea tuttavia non è emersa nessuna candidatura alternativa, e di conseguenza ci ritroveremo il 17 dicembre per provare ad eleggere un nuovo presidente. La speranza è che per quella data molte persone, oggi esterne alla società, possano decidere di collaborare con noi e di mettere a disposizione di Cortina e dell'hockey qualche momento del proprio tempo libero, per regalare nuove idee e nuove proposte alla società".

In attesa del 17 dicembre, la società continuerà ad essere guidata dal consiglio di amministrazione in scadenza (formato da Lorenzo Lacedelli quale presidente, e da Gianfranco Talamini, Luca Romanin, Jgor Scappin e Jacopo Bernardi quali consiglieri).

23/11/2016 - Redazione


Voci di Cortina