logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


The North Face Lavaredo Ultra Trail: Rory Bosio e Fernanda Maciel ci racconteranno le loro grandi avventure

Le due ultra runner, già vincitrici di una edizione della Lavaredo Ultra Trail, saranno protagoniste giovedì alle ore 21.00 al Centro Congressi Alexander Hall di Cortina d'Ampezzo. Numerosi i top runners al via alla decima edizione della splendida corsa attraverso le Dolomiti

Rory Bosio e Fernanda Maciel, ultrarunners di successo mondiale, saranno le protagoniste di un incontro con il pubblico e gli appassionati di trail running giovedì 23 giugno dalle 21:00 alle 22:30 all’Alexander Hall di  Cortina d'Ampezzo.

Appartenenti al team The North Face, entrambe le atlete prenderanno il via alla gara più lunga, la Lavaredo Ultra Trail, venerdì sera alle ore 23.00. Entrambe sono state vincitrici di una edizione della Lut: Fernanda Maciel nel 2011, su un percorso più breve di novanta km, e Rory Bosio nel 2014.

Californiana appassionata di yoga, Rory Bosio durante la serata darà preziosi consigli ai praticanti e alle persone che vogliono avvicinarsi a questa disciplina. Fernanda Maciel, ultrarunner brasiliana, avvocato specializzato in diritto ambientale e nutrizionista dello sport, ha viaggiato per il mondo spinta dal suo amore per la natura e per la salute. L'ingresso è gratuito e si può prenotare il biglietto di entrata sul sito www.eventbrite.co.uk.

Venerdì mattina, alle ore 11.30, presso lo stadio del ghiaccio di Cortina, ci sarà la presentazione dei top runners, che quest'anno superano le precedenti edizioni, sia tra gli uomini che tra le donne. Ci saranno appunto Rory Bosio e Fernanda Maciel, già vincitrici su questo terreno, ma anche Lizzi Hawker, oltre alle italiane Francesca Canepa, Federica Boifava, Lisa Borsani e Cristiana Follador.

Molti i nomi eccellenti tra gli uomin, tra cui il francese Sylvain Court, campione del mondo in carica di Trail Running. Oltre a lui, correranno per la vittoria finale Gediminas Grinius, Mike Foote e Yeray Duran Lopez, atleti che conoscono molto bene i sentieri dolomitici essendo saliti sul podio della LUT negli anni passati. Mike Foote e Gediminas Grinius nel 2014 si sono classificati rispettivamente secondo e terzo, mentre Yeray Duran Lopez ha conquistato il terzo gradino del podio lo scorso anno. Da tenere d’occhio anche gli spagnoli Pau Bartolo, Javier Dominguez e Pau Capell Gil e i francesi Julien Chorier, Anhony Gay e Alexandre Mayer.

Tra gli outsider italiani proveranno a conquistare posizioni di prestigio Fulvio Dapit, Ivan Geronazzo, Marco Zanchi, Giuliano Cavallo, Stefano Trisconi, Christian Modena, e Alexander Rabensteiner. Da segnalare anche la presenza di Giulio Ornati, in questo momento forse l’atleta italiano più in forma.

La The North Face® Lavaredo Ultra Trail, la gara di circa 120 km lungo i luoghi più spettacolari delle Dolomiti -  il Cristallo, le Tofane, le Cinque Torri, le Tre Cime di Lavaredo - partirà venerdì 24 da Corso Italia alle ore 23.00.

Ma non è l'unica in programma. Giovedì ci sarà la seconda edizione della Cortina Skyrace, una gara di 20 km e 1.000 metri di dislivello su un percorso breve, ma molto tecnico.

La mattina di sabato, alle ore 8, partiranno i concorrenti della Cortina Trail, gara che si svolgerà su un percorso di 47 km attorno alle montagne cortinesi.

La The North Face® Lavaredo Ultra Trail fa parte dal 2014 dell'Ultra Trail World Tour, un circuito internazionale che racchiude le più belle gare nei cinque continenti.

L'evento che comprende tre gare è considerato tra i più importanti della stagione estiva di Cortina d'Ampezzo, in quanto porterà nella Conca ampezzana tremila runners da oltre 50 nazio

21/06/2016 - Marina Menardi


Voci di Cortina