logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Analisi meteorologica del mese di maggio 2016

Questo mese risultato un po' fresco e generalmente normale per quanto riguarda le precipitazioni, ad eccezione delle Prealpi, dov' piovuto pi del consueto.

Nel corso del mese si sono avuti 7 episodi di tempo instabile o perturbato, ben distribuiti nel corso dei 31 giorni, intervallati da brevi fasi di tempo stabile. I giorni di bel tempo sono stati solo cinque, contro i nove che normalmente si hanno in questo mese, ma ricordiamo che il bimestre maggio-giugno statisticamente il pi instabile e piovoso dell'anno.

Le temperature medie mensili sono risultate da 0.5C a 1C inferiori alla norma, effetto delle prime due decadi piuttosto fresche, bilanciate in parte da due distinti periodi di caldo durante la terza decade. Lo zero termico variato fra un minimo di 1650 m del giorno 1 ed un massimo di 3960 m del giorno 28.

Le precipitazioni totali mensili sono risultate generalmente normali sul settore dolomitico, mentre sulle Prealpi sono state piuttosto abbondanti (+40/+70%). La neve caduta quasi sempre oltre i 1800-2000 m e a fine mese solo oltre i 2500-2700 m.

Da inizio anno si rilevano ancora esuberi generalmente compresi fra il 20 ed il 40%.

Di questo mese si devono ricordare:

Le temperature massime del giorno 1, molto basse per la stagione: Passo Pordoi - 1.0C, Sella Ciampigotto 1.2C, Sappada 4.8C, Santo Stefano 5.9C, lamon 10.4C;

Altra giornata molto fresca quella del 19, con massime che non vanno oltre i 1.4C sul Faloria, 4.9C ad Arabba, 6.7C a Sant'Andrea, 10.2C a Lamon e 12.8C a Belluno.

In tutto si sono avuti 5 giorni soleggiati, 20 variabili e 6 giorni di maltempo.

A.R.P.A.V. Dipartimento Regionale
per la Sicurezza del Territorio Servizio Idrologico

06/06/2016 - Redazione


Voci di Cortina