logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Tassa di soggiorno: niente ricorso al Tar da parte degli albergatori

L'Amministrazione comunale recepisce la richiesta degli albergatori e riduce il periodo di tassazione da 15 a 5 giorni

Si è svolto lunedì mattina l’incontro in Municipio fra il Sindaco di Cortina Andrea Franceschi e il nuovo Presidente degli albergatori locali Gianluca Lorenzi.

L’Associazione Albergatori ha richiesto una modifica della delibera approvata, con la riduzione dei giorni massimi in cui la tassa dovrà essere pagata dai turisti, oggi fissati a 15. La Giunta Comunale nella giornata di ieri si è riunita ed ha già espresso parere favorevole. In uno dei prossimi Consigli Comunali si procederà quindi ad integrare la delibera così come anticipato.

«L’incontro è stato proficuo e costruttivo — dichiara il sindaco di Cortina Andrea Franceschi — e mi sembra ci sia la volontà di tutte le parti di lavorare uniti, con l’obiettivo di aumentare la fiducia dei cittadini, i primi che si aspettano — e meritano — la coesione fra istituzioni ed associazioni locali».

«A fronte dell’incontro avuto con il Sig. Sindaco Andrea Franceschi, sono lieto d’informarvi che è stata accettata la nostra richiesta di riduzione dai 15 giorni attuali ai 5 giorni (che verrà confermata nel prossimo Consiglio Comunale). Trovo che questo inizio di collaborazione stia portando ottimi risultati ed auspico che questa continui nel proseguo. Conseguentemente l’Associazione manterrà la parola data nel non proseguire nel ricorso al Tar» è il commento del presidente dell'Associazione Albergatori Gianluca Lorenzi

28/01/2016 - Redazione


Voci di Cortina