logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Fabrizio Carbonera, promotore del progetto dell'aeroporto a Cortina, risponde all'articolo di Ennio Rossignoli "La fabbrica dei desideri"

Nell'articolo "La fabbrica dei desideri" Rossignoli ha perfettamente ragione: infatti, nella nostra idea, i fattori sicurezza e territorio, insieme alla sostenibilita' privata, sono i pilastri da cui siamo partiti e sono inderogabili.

Non condivido il suo timore sulla traballante sicurezza del volo: come abbiamo avuto modo di apprendere dalle statistiche, le colpe dell'aeroplano sono pari al 5% degli eventi, il 10% a condizioni meteorologiche estremamente eccezionali ed il rimanente 85% ad errori dei piloti. E' per questo che da anni si stanno sperimentando voli "commerciali" senza piloti, per altro senza  tanto clamore.

Oppure usiamo le tecniche di massima sicurezza aeronautica: piloti al bar ed aerei in hangar... ....anche se poi ci sono incidenti stradali per eccesso di alcool.

Un caro saluto

Fabrizio Carbonera, Cortinairport

17/09/2015 - Lettere al giornale


Voci di Cortina