logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


TORNA A GENNAIO LA COPPA DEL MONDO DI SCI FEMMINILE

Il recupero del SuperG cancellato a St.Moritz ai primi di dicembre riporta a Cortina tre giorni di gare internazionali del Circo Bianco

Il prossimo inverno la Coppa del Mondo di sci femminile di Cortina d’Ampezzo festeggerà vent’anni di gare consecutive sulla mitica Olympia delle Tofane. Ma già nel tradizionale incontro di fine anno con i giornalisti, sponsor e autorità, nel salotto del caminetto dello storico Hotel de la Poste della famiglia Manaigo, si è respirata l’aria delle grandi occasioni e del grande evento, che quest’anno avrà il suo apice in occasione della discesa e del superG ampezzani del 22 e 23 gennaio prossimi, con la partecipazione alla conferenza
stampa di ospiti illustri quali Luca Cordero di Montezemolo, il presidente dell’Enel, Piero Gnudi, e del direttore editoriale di Rcs, Paolo Mieli.
Il padrone di casa, come consuetudine, è stato il presidente del Comitato permanente di Coppa del Mondo di Cortina d’Ampezzo, Enrico Valle, che nell’occasione ha anticipato il recupero del superG cancellato
a St. Moritz ai primi di dicembre, confermato alcuni giorni dopo dalla Federazione Internazionale. Il recupero del SuperG non sostituisce la perdita di una gara prestigiosa come lo slalom gigante, che è stata tolta dal calendario ampezzano dalla Fis ancora alla fine di agosto, tuttavia copre, almeno in parte, le entrate che sarebbero mancate in conseguenza allo svolgimento di sole due gare anziché tre (vedi anche Voci di Cortina n. 76 -settembre 2010).
Il recupero del SuperG cancellato a St.Moritz ai primi di dicembre riporta a Cortina tre giorni di gare internazionali del Circo Bianco.
Enrico Valle ha anche illustrato quelle che saranno le novità apportate all’Olympia delle Tofane per rendere il tracciato ancora più mosso e articolato: «La nostra attenzione è stata rivolta soprattutto alla Diagonale e alla finale di Rumerlo che saranno rese ancora più impegnative con l’inserimento di gobbe e salti, così da aggiungere spettacolarità ad una gara che già di per sé ha un grandissimo impatto e fascino».
Il programma della tre giorni di gare a Cortina sarà dunque questo:
venerdì 21 gennaio superG di recupero, sabato 22 discesa libera e domenica 23 superG.
Tutte e tre le prove di alta velocità si disputeranno sulla pista Olympia della Tofane con partenza della prima concorrente di Coppa del Mondo alle ore 10. Mercoledì 19 e giovedì 20 si svolgeranno invece le prove cronometrate della discesa.

01/01/2011 - Redazione

Pubblicato sul giornale n. 80 - Gennaio 2011


Voci di Cortina