logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


I pendolari del nuoto

Costretti dalla chiusura della nostra piscina ad affrontare onerose trasferte in termini di tempo e denaro, gli abitanti di Cortina continuano a doversi spostare per nuotare

A Cortina, la piscina e tutta l'area a essa circostante sono state abbandonate al loro destino dall'Amministrazione comunale; nonostante ciò, le falde del tetto sembrano ergersi con aria di sfida nei confronti di chi si aspettava diversamente. Il tetto ha retto l'enorme quantità di neve caduta durante l'inverno e l'impianto sembra in attesa di qualcuno che creda nell'importanza di una piscina per la salute della comunità.


LE POSSIBILITÀ PER CHI VUOLE NUOTARE


CORTINA
Come sempre, i bambini dai quattro agli undici anni possono iscriversi ai corsi di avviamento al nuoto organizzati dalla G.I.S due volte l'anno (primavera e autunno) presso la piscina di un hotel convenzionato; la durata del corso è di 10 lezioni e il numero massimo di iscritti è di 100 bambini per corso. Allo stesso modo, proseguono anche i corsi di acqua gym e hydro-bike (3 volte alla settimana) e acqua-walk (1 volta alla settimana), salvo sospensioni per la durata complessiva di due mesi circa. (Informazioni tel 0436-881812).
Dato che queste iniziative, anche se gradite, non possono soddisfare quella che era l'utenza della struttura di Guargné, dove e quando possono nuotare i giovani dopo gli undici anni? E coloro i quali necessitano di esercizio in acqua a scopi terapeutici o riabilitativi? Gli anziani o i bambini piccoli? La tendenza sembra quella di spostarsi verso il Cadore.

PIEVE DI CADORE

Già in altre occasioni abbiamo parlato della ricca offerta della piscina comunale di Pieve. Durante tutto l'anno vengono organizzati corsi di nuoto per bambini, ragazzi e adulti. Non solo; corsi di pallanuoto, water-basket, tuffi, nuoto sincronizzato, agonismo per ragazzi e adulti, acqua-gym e acqua-zumba. E tutto questo oltre al nuoto libero, praticabile negli orari di apertura al pubblico. Di recente, per tutti i corsi, è stata introdotta la possibilità di pagamenti rateali. Tante le novità : syncro gym, in altre parole ginnastica in acqua con coreografie, meno complessa del nuoto sincronizzato e più divertente dell'acqua-gym tradizionale; pallanuoto per gioco, con giochi in acqua con la palla, per iniziare a scoprire lo sport di squadra in acqua, l'adrenalin slackline, con il brivido di camminare in equilibrio su una fettuccia tesa sopra l'acqua, acrobazie e tanti tuffi… Oltre a questo, il "corso su misura" che offre la possibilità a un gruppo di almeno sei persone di organizzare il proprio corso di nuoto con libera scelta di giorno e orario, e il solo limite della disponibilità delle corsie. Infine, a breve, verranno organizzate anche le domeniche a porte aperte: una domenica al mese via libera al divertimento in famiglia con tante attività supervisionate e coordinate dagli istruttori presenti in vasca.

In aggiunta a tutto questo, Marco Coli, presidente della polisportiva Mondo Sport che gestisce l'impianto di Pieve, informa che sarà istituito un corso di formazione interno alla struttura per preparare il personale intenzionato a lavorare nel mondo della piscina. Le persone di Cortina che frequentano la piscina di Pieve sono una trentina tra i nuotatori della società sportiva Dolomiti Sport Cortina, gli iscritti alla squadra sportiva di Pieve, quelli che frequentano i vari corsi e coloro i quali usufruiscono degli orari di apertura al pubblico.
(Informazioni 0435-501309)

PELOS DI CADORE (frazione di Vigo)
A Pelos troviamo una vasca coperta (12,5m x 6m) attiva da febbraio a novembre, e una esterna (15m x 7m) con acqua riscaldata, aperta nei mesi estivi. Si tratta di una struttura privata che, di fatto, svolge da 40 anni un servizio di pubblica utilità per tutti i paesi vicini, arrivando a coinvolgere periodicamente anche scuole e asili. Oltre alla classica offerta di corsi di nuoto per tutte le età, agli allenamenti agonistici di bambini, ragazzi e adulti, la piscina di Pelos si differenzia per l'utilizzo di tanti diversi tipi di attrezzi e per le molteplici specialità che lì si possono praticare. Non solo biciclette per l'hydro bike, ma anche biciclette ellittiche, step, tapis roulant, 25 attrezzi diversi per variare gli esercizi di acqua-gym.

Svariate le attività in programma, alcune delle quali proposte in esclusiva, come il nuoto pinnato e mono-pinna, il triathlon (60 minuti tra nuoto, bici e tapis roulant in acqua), il triathlon strong (come il triathlon ma con l'aggiunta di 20 minuti di nordic walking); e ancora, l'acqua zumba, la ginnastica per la terza età, quella posturale con fisioterapista, quella per gestanti. Per i più piccoli c'è il nuoto baby (da tre a sei anni) e babylandia (da zero a trentasei mesi), attività praticate in acqua a 32 gradi. Da diversi anni l'impianto di Pelos collabora con la sezione salvamento della FIN organizzando corsi federali per assistenti bagnanti, corsi di salvamento e corsi mini bagnini. Tutto il personale della piscina è dotato di brevetto di bagnino, istruttore e quello per utilizzare il defibrillatore in dotazione.

Diverse le collaborazioni in atto: con Barbara Da Ros e Giocallena asd si fa atletica finalizzata al nuoto; con Alex D'Emilia lo slackline in acqua. E, per finire, durante il periodo estivo viene messo a disposizione il servizio di navetta per i paesi del Cadore e del Comelico. Ma quante sono le persone di Cortina che frequentano le piscine di Pelos e che cosa scelgono di fare? Babylandia sembra anche essere la più gettonata con 10 iscritti; 15 sono i bambini che qui frequentano i corsi di nuoto, mentre una decina di persone si divide fra triathlon e acquagym e un'altra decina pratica il nuoto libero. (Informazioni 348/4026839, www.piscina sporting.it)

01/04/2014 - Vittoria Broglio

Pubblicato sul giornale n. 119 - Aprile 2014


Voci di Cortina