logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


“Carrera Freeride Challenge Punta Nera”: la quinta edizione della gara di Cortina d’Ampezzo dedicata agli sport estremi d’alta quota

Dal 3 al 5 aprile a Cortina d’Ampezzo la competizione che vede protagonisti gli sport bianchi più “adrenalinici”, dal freeride allo sci alpinismo all’arrampicata sportiva. Allo spettacolo delle evoluzioni e delle discese sulla neve, che coinvolge professionisti e amatori di tutte le età, si aggiungono tanti eventi collateralicome il “Safe Day” dedicato alla sicurezza in montagna,i party e il concerto di chiusura al Rifugio Faloria.

Da giovedì 3 a venerdì 5 aprile Cortina d’Ampezzo diventerà il palcoscenico della quinta edizione del Carrera Freeride Challenge Punta Nera: manifestazione dedicata agli sport estremi in alta quota, organizzata dallo Sci club 18 in collaborazione con le Guide Alpine di Cortina, il Gruppo Scoiattoli, il Soccorso Alpino e con il patrocinio del Comune di Cortina d’Ampezzo (www.freeridepuntanera.com).

Si parte giovedì 3 aprile alle 10 con il Ride Safe Day: all’arrivo della funivia Faloria presso gli stand del Soccorso Alpino, della Guardia di Finanza e dei Carabinieri verranno illustrate le nuove tecniche di soccorso e di recupero in ambiente invernale. La competizione sulle piste inizia alle 20.15 con lo Skialp Scoiattoli: gara di sci alpinismo in notturna con partenza da Rio Gere, per professionisti e non. A seguire cena e premiazioni al Rifugio Faloria.

Venerdì 4 aprile alle 10 in piazza Angelo Dibona prende il via la prima tappa del Vertical Combined Marco Da Pozzo, gara di boulder - arrampicata sportiva - aperta a tutti. La competizione, che prevede un turno dalle 10 alle 11.30 e uno dalle 12 alle 13.30, si concluderà con la finale alle 18.30. Alle 12, in Faloria, la Junior Freeride Punta Nera - unica gara italiana di freeski aperta ai minorenni – e alle 15 un rigenerante “cioccolata party” al Rifugio Faloria.

Momento clou della manifestazione sabato 5 aprile: i concorrenti del Freeride Challenge Punta Nera raggiungeranno in elicottero la cima della Punta Nera e alle 10 inizierà la gara che li vedrà scendere sugli sci, con evoluzioni e salti nel vuoto tra rocce, neve e cliff, per contendersi l’ambito trofeo. Il tutto su un manto di soffice powder, la neve fresca. Alle 14 musica e festeggiamenti al Rifugio Faloria e alle 15 premiazioni Freeride Challenge & Vertical Combined Marco Da Pozzo.

(Foto: Diego Gaspari Bandion)

28/03/2014 - Redazione


Voci di Cortina