logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Cortina 2019, il presidente di Anfao Cirillo Marcolin entra nel Comitato d’onore

Domani mattina l’ufficializzazione nel corso della conferenza stampa in Confindustria Belluno Dolomiti

Il presidente di Anfao (l’associazione nazionale fabbricanti articoli per l’occhialeria) Cirillo Marcolin entra nel comitato d’onore a sostegno della candidatura di Cortina d’Ampezzo come sede dei campionati del mondo di sci alpino del 2019. Il suo ingresso sarà ufficializzato nel corso della conferenza stampa in programma domani mattina (mercoledì 26 febbraio) a Palazzo Doglioni Dalmas, sede di Confindustria Belluno Dolomiti, alla quale parteciperanno anche il presidente di dell’associazione industriali Gian Domenico Cappellaro, il delegato della giunta esecutiva al turismo Sandro Da Rold, il presidente del comitato Enrico Valle e il vicesindaco Enrico Pompanin. «Ho accettato con entusiasmo la proposta del comitato Cortina 2019 – afferma Cirillo Marcolin - perché ritengo che ospitare una manifestazione prestigiosa come i campionati del mondo di sci alpino sia un’opportunità non solo per Cortina d’Ampezzo, ma per l’intero sistema economico bellunese e veneto».

«L’ingresso di Cirillo Marcolin – commenta Enrico Valle - è un’ottima notizia: un successo ideale prima di tutto perché, nel suo essere un imprenditore bellunese e presidente Anfao, rappresenta il profondo legame tra la candidatura 2019 e il territorio delle Dolomiti.

Un legame che  il Comitato che presiedo ha intessuto con perseveranza instaurando un rapporto diretto e bilaterale con le categorie economiche, i portatori di interessi e le associazioni della società. La candidatura di Cortina è la candidatura dell’Italia e delle Dolomiti: per questo, necessita sia di forti partner nazionali – vedi la sponsorship UniCredit e il sostegno di Alberto Tomba -  sia di un forte e vitale radicamento locale per raggiungere l’obiettivo di ospitare i Mondiali di Sci nel 2019. Grazie all’ingresso di Cirillo un nuovo, prezioso, tassello è andato a posto nel complesso Mosaico che porterà le Dolomiti venete a divenire la capitale dello Sci a livello mondiale».
Nel corso della stessa conferenza stampa (per la quale è prevista anche una diretta Twitter sull’account @aitdolomiti) saranno illustrate anche le caratteristiche della partnership tra il comitato e l’associazione degli industriali bellunesi, attraverso l’agenzia giornalistica di informazione turistica Ait Dolomiti.

25/02/2014 - Redazione


Voci di Cortina