logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


Black out: la posizione dell'Associazione Albegatori

Cortina ha affrontato queste ore di black out, mettendo in moto tutte le sue potenzialità.

Ringraziamo il personale dei nostri alberghi, che ha dato esempio di efficienza e coordinamento nella gestione dell’emergenza.

Molti alberghi dotati di propri gruppi elettrogeni hanno supplito alla mancanza di energia elettrica, fornendo un riferimento anche agli Ospiti delle seconde case.

Adesso, dobbiamo concentrarci a fornire un’ospitalità per questi giorni di altissima stagione.
Cortina proprio in questi giorni ha il massimo delle prenotazioni.

Cogliamo l’occasione per proporre, un tavolo operativo insieme alle Autorità preposte e alle aziende private addette al trasporto energia elettrica e alla distribuzione.

Dovremmo definire un Piano Operativo condiviso, dove in prima fascia di intervento vi saranno appunto le aziende elettriche, le Autorità e poi all’interno di Cortina organizzare un gruppo operativo, di privati disponibili 24 h, su cui contare.

Gli alberghi appunto per il proprio ruolo e destinazione sono di fatto i player su cui puntare.

Il caso eccezionale, deve far riflettere tutti gli operatori pubblici e privati per creare insieme una rete operativa capace ed efficiente ad affrontare in Cortina qualsiasi necessità primaria.


(comunicato stampa)

28/12/2013 - Redazione


Voci di Cortina