logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


CortinaExpress compra il 39,5% di Dolomitibus

Tra i primi obiettivi del nuovo socio privato dell'azienda di trasporto bellunese vi sono l'apertura a Cortina d'Ampezzo di una biglietteria e punto informazioni

Federico Mattioli, imprenditore già proprietario di Flybus e di Cortina Express acquista da Ratp Dev Italia il 39,5% di Dolomitibus per un valore di 6,2 milioni di euro mentre il restante 60,5% rimane di proprietà della Provincia di Belluno.

L’ormai consolidata presenza ed esperienza sul territorio bellunese di Cortina Express saranno garanzia di miglioramento e continuità sia per gli utenti sia per i lavoratori di Dolomitibus che avranno finalmente a che fare con un interlocutore dinamico e attento da una parte alle esigenze di mobilità dei cittadini bellunesi e dall’altra dei turisti che visitano la nostra Provincia, come dimostrato dalle numerose iniziative già intraprese.

Cortina Express infatti da molti anni svolge oltre al servizio di noleggio autobus anche dei collegamenti di linea giornalieri annuali tra Cortina, Venezia e Bologna oltre che tra Cortina, Alta Pusteria, Alta Badia, Val Gardena e Bolzano, svolti senza alcun contributo pubblico ma solo con l’obbiettivo di garantire la mobilità da, per e nelle Dolomiti.

Tra i primi obiettivi del nuovo socio privato dell'azienda di trasporto bellunese vi sono l'apertura a Cortina d'Ampezzo di una biglietteria e punto informazioni, tanto agognata sia dagli utenti che dalle organizzazioni sindacali di Dolomitibus e quindi l’avviamento di un nuovo dialogo con la Servizi Ampezzo.

Tra gli altri obbiettivi sviluppare e intensificare i collegamenti da e per gli aeroporti del nord Italia quali di Venezia, Treviso, Verona per l’intero comprensorio Dolomitico.

Oltre a Cortina Express Mattioli è anche titolare di un’azienda di autolinee nel centro Italia che effettua collegamenti di linea giornalieri annuali tra le Marche, Roma e l'Aeroporto di Fiumicino. Non è da escludere pertanto un collegamento diretto notturno tra Cortina, Cadore e Belluno per la Capitale svolto con autobus equipaggiati con sedili a reclinabili a distanza maggiorata, prese di corrente, collegamento Wi-Fi gratuito.

(comunicato stampa)

25/12/2013 - Redazione


Voci di Cortina