logo Voci di Cortina
Cassa Rurale Cortina Cooperativa Cortina


In edicola il numero di giugno di Voci di Cortina

Cortina senza sindaco, cosa succederà adesso? Le opere pubbliche dell'estate, i mondiali raccontati da Enrico Valle, cultura, sport e molto altro

Andrea Franceschi non convince nemmeno i giudici del Tribunale del Riesame di Venezia, i quali hanno confermato le motivazioni del tribunale di Belluno, pur alleggerendo la misura cautelare, che dagli arresti  domiciliari è stata commutata con l’obbligo di dimora fuori dal territorio del Comune. A quanto detto dal suo avvocato, Antonio Prade, «poteva andare anche peggio»: tutto sommato, dunque, la  misura cautelare non è poi così male.

Franceschi a questo punto è Sindaco di un Comune che non può amministrare: una situazione che potrebbe andare avanti per mesi, almeno finché non si pronuncerà la Corte di Cassazione, a cui i suoi legali hanno fatto ricorso (si stimano dai tre ai quattro mesi dalla presentazione del ricorso); nel caso il ricorso venisse respinto, la sospensione potrebbe durare fino a 18 mesi.

Cosa succede nel frattempo? Ci saranno le dimissioni, o i nostri amministratori continueranno senza Sindaco, come non fosse successo niente? E se il Comune venisse commissariato?

Voci di Cortina ha contattato un esperto in materia di Enti locali per alcune risposte semplificate in un linguaggio comprensibile.

L'approfondimento nel numero di Voci di Cortina in edicola

17/06/2013 - Redazione


Voci di Cortina